loading page

La nuova era del trattamento delle acque reflue: l'eMBR è la tecnologia del futuro?
  • Sara Angela Cantarella
Sara Angela Cantarella
Author Profile

Abstract

Da qualche decennio la comunità scientifica è impegnata nella ricerca delle tecnologie più adatte alla rimozione dei cosiddetti contaminanti emergenti dagli effluenti degli impianti di trattamento delle acque reflue esistenti. Tali impianti, infatti, non sono stati progettati per la rimozione di questi microinquinanti di recente scoperta e non si rivelano quindi efficienti in tal senso. Sono numerose le tecnologie che si stanno studiando a scala di laboratorio e tra queste vi è quella che prevede la combinazione di processi elettrochimici e filtrazione su membrana: la tecnologia eMBR, la quale sembra inserirsi bene nel contesto del trattamento delle acque reflue nei prossimi anni considerando i notevoli risultati ottenuti in termini di rimozione di specifici inquinanti e di upgrade di tecnologie sperimentate.