loading page

Sostenibilità nella bonifica dei siti contaminati e Green  Remediation            
  • Rosa Urli
Rosa Urli
University of Salerno
Author Profile

Abstract

La bonifica dei siti contaminati, spesso, richiede l’utilizzo di tecnologie invasive, aggressive e costose in proporzione a quanto integrata e consolidata è, nel tempo e nello spazio, la polluzione. La ricerca di una soluzione a tale problema ha favorito il perseguimento di pratiche quali la Sustainable Remediation (SR) e la Green Remediation (GR), implementando le cosiddette “best practices” di bonifica sostenibile mediante il supporto di approcci metodologici standard e condivisibili. L’obiettivo del presente lavoro è descrivere il concetto di sostenibilità nel suo insieme, come i suoi principi possono essere applicati alla bonifica dei siti contaminati e le problematiche riscontrabili, grazie anche alla presentazione di un caso studio riguardante il risanamento di un'area riservata all'addestramento militare. 

Peer review timeline

03 Jun 2020Submitted to Tecnologie per l'ambiente
03 Jun 2020Editor invited a reviewer
03 Jun 2020Editor invited a reviewer
06 Jun 2020Review Report #1 received
08 Jun 2020Review Report #2 received
08 Jun 2020Editor invited a reviewer
12 Jun 2020Review Report #3 received
11 Nov 2020Published in Tecnologie per l'ambiente